Frasi di Amore e morte: l’amore è una lotteria

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Amore e Morte (G. F. Watts, 1901)
Amore e Morte (G. F. Watts, 1901)

Citazioni su amore e morte.

Al mondo gli uomini son sempre morti e se li son mangiati sempre i vermi, ma nessuno di loro per amore. (William Shakespeare)

All’inizio, per amore, Dio ha creato l’essere umano, come uomo e donna. Ma l’uomo e la donna hanno peccato e hanno meritato la morte. Considerando l’offesa fatta a Dio, la morte doveva essere un castigo inesorabile. Ma la misericordia di Dio e il suo amore sono più grandi della sua volontà di castigarli. La morte rimane come avvertimento, ma anche come il mezzo decisivo per diventare degni, attraverso la purificazione scelta da Dio, di comparire davanti al suo volto. […] Ed egli ha permesso che la Nuova Eva, con il Nuovo Adamo, dessero alla morte il carattere di misericordia. Ed egli ha accordato anche alla morte il carattere della confessione che la rende, assieme al purgatorio, una purificazione. Ma non era ancora abbastanza; egli ha permesso che sua Madre fosse accolta in cielo con il suo corpo, affinché il Padre possedesse una contro-immagine della creazione: la prima coppia l’ha tradito, l’ultima coppia l’ha soprattutto amato. Guardando questa coppia, chi muore acquisisce la certezza che l’amore sia più forte della morte. Il circolo di ritorno in paradiso non è solamente chiuso, è superato perché la morte viene annientata nella vita eterna. (Adrienne von Speyr)

Amore e morte sono i due grandi cardini su cui ruota tutta la compassione umana. Ciò che facciamo per noi stessi muore con noi; ciò che facciamo per gli altri vive dopo di noi. (Hannibal LecterHannibal)

Considerare la morte con calma conta solo se la si considera in solitudine. La morte in due non è più la morte, anche per gli increduli. Ciò che affligge non è lasciare la vita, bensì lasciare la persona che le dà un senso. Quando un amore è la nostra vita, che differenza c’è tra vivere insieme e morire insieme? (Raymond Radiguet)

Due cose belle ha il mondo: | amore e morte. (Giacomo Leopardi)

Io, è da quando amo, che ho paura della morte. (Maxence Van Der Meersch)

In confronto alla morte, l’amore è una faticosa faccenda infantile, sebbene gli uomini credano più nell’amore che nella morte. (Mario Puzo)

In questo momento dell’amore, ti parlo come se stessi per morire. Perché l’amore, come la morte, ci proietta al di là del tempo e delle ombre che l’abitano. L’amore è «forte come la morte»: come la morte, è il mezzo per cui «l’uomo si eternizza». Ecco perché chi ha amato in verità non ha più paura della morte; è rassicurato da questa parentela misteriosa tra le due grandi forze che dominano il nostro destino: dal momento che l’amore è morto, bisogna pur che la morte sia amore! (Gustave Thibon)

L’amore conta, | l’amore conta, | conosci un altro modo | per fregar la morte? (Luciano Ligabue)

L’amore deluso nel suo eccesso, e soprattutto l’amore ingannato dalla fatalità della morte, non ha altro esito che il suicidio. (Michel Foucault)

L’amore è la vera morte, perché l’ego si dissolve completamente. (Osho Rajneesh)

L’amore è una lotteria dove chi vince vince la morte. (Alexandre Dumas, padre)

Perché attraverso i secoli, tutte le civiltà hanno avuto bisogno di negromanti e di stregoni? Ci sono solo due cose che si desiderano al punto da… da rischiare anche la dannazione: le pozioni d’amore e la coppa della morte. È così semplice, non trova? Amore e morte. (Miss Marple)

Perché la morte è un infinito atto d’amore. (Alberto Quintero Álvarez)

Più straziante del morire è la morte per amore di chi sta per morire. (Emily Dickinson)

Riguardimi, se sa legger d’amore, | ch’i’ porto morte scritta ne la faccia. (Guido Guinizzelli)

Tutto l’amore che non è dono di sé stesso totalmente libero e spontaneo, ha in sé un presagio di morte. (Thomas Merton)

Midnight in Paris

– Non scrivi mai bene se hai paura di morire. Tu ce l’hai?
– Sì, io direi che forse è la mia paura più grande.
– Be’, è una cosa che a tutti prima di te è successa e a tutti succederà.
– Lo so.
– Hai mai fatto l’amore con una vera meraviglia di donna?
– Be’, ecco, la mia fidanzata è parecchio sexy!
– E quando fai l’amore con lei, senti una vera e bellissima passione che almeno per quel momento dimentichi la paura della morte?
– No, no… Questo non succede.
– Io penso che l’amore vero, autentico, crei una tregua dalla morte; la vigliaccheria deriva dal non amare o dall’amare male, che è la stessa cosa, e quando un uomo vero e coraggioso guarda la morte dritta in faccia come certi cacciatori di rinoceronti o come Belmonte che è davvero coraggioso, è perché ama con sufficiente passione da fugare la morte dalla sua mente, finché lei non ritorna, come fa con tutti. E allora bisogna di nuovo far bene l’amore. Devi pensarci.

Voci correlate


https://it.wikiquote.org/wiki/Amore_e_morte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto